E’ stato eseguito in America il trapianto facciale ad un uomo, dopo essere rimasto sfigurato sul luogo di lavoro… Era rimasto praticamente senza volto, dopo aver tentato di salvare una donna da un incendio.

Si tratta di un un pompiere americano di 41 anni, che dopo l’aiuto dei medici ha potuto avere un viso nuovo dopo essersi sottoposto a quello che i medici presentano come il più esteso trapianto di faccia eseguito finora nel mondo.

LEGGI ANCHE: Eseguito con successo il primo trapianto di pene al mondo

LEGGI ANCHE:  Dichiarato morto si risveglia al funerale. I medici scioccati: ‘Mai visto niente di simile’

A presentare i risultati dell’operazione, sono i medici del NYU Langone Medical Center. Il chirurgo plastico Eduardo Rodriguez ha diretto il team di colleghi in un’operazione durata 26 ore. L’uomo, ha dovuto attendere oltre un anno prima di trovare, da un registro di donatori, un soggetto pienamente compatibile.

Il soggetto operato, però dopo l’operazione dovrà assumere farmaci anti-rigetto per tutta la vita per proteggere il suo nuovo viso dalla reazione del sistema immunitario.