Eravamo le persone giuste ma nel momento sbagliato…

“Eravamo le persone giuste ma nel momento sbagliato”… Una frase  questa che non lascia scampo alle interpretazioni, una frase che narra quello che una coppia poteva essere ma che non è stata.

A volte, le persone pensano di aver trovato la persona giusta ma in un momento della vita del tutto sbagliato, momento che appunto non aiuta la relazione ad andare avanti, a crescere, a mutare.

Un momento sbagliato, per le persone può presentarsi a causa di un particolare periodo che non incoraggia il rapporto che sta per nascere, momento sbagliato può presentarsi per via di incomprensioni, dovute all’età, agli impegni lavorativi, tante volte anche alla distanza.

Insomma, la frase “eravamo giusti ma nel momento sbagliato” viene utilizzata spesso dalla gente per cercare di trovare un senso a qualcosa che non è decollato, ad un sentimento che non è sbocciato. Una magra consolazione che pero, a volte, crea lo slancio per ricominciare, per non abbattersi del tutto.

In realtà, gli psicoterapeuti ci raccontano spesso come non esistano in realtà momenti giusti o momenti sbagliati ma solo momenti per decidere cosa fare. Quando due persone si innamorano è naturale voler portare avanti un rapporto, voler fare passi avanti con l’altro, crescere e non allontanarsi.

Spesso, le difficoltà, la scarsa voglia di stare insieme non aiuta un rapporto a crescere e il più delle volte le persone tendono a dare la colpa al tempo e al momento, cercando scuse nelle attività della vita quotidiana che in qualche modo potrebbero non aiutare un rapporto a progredire.

Bukowski 'bisogna essere coraggiosi per aprire il cuore e donarlo a qualcuno'

Charles Bukowski nelle sue frasi parlava spesso di amore e di rapporti travagliati, in difficoltà, di rapporti che facevano fatica a decollare, a volte, secondo lui per via di un periodo poco florido per i sentimenti.

Ecco alcune frasi che potrebbero aiutare a riflettere sui rapporti umani:

“Non aspettare la donna giusta. Non esiste. Ci sono donne che riescono a farti provare qualcosa di più col loro corpo o con la loro anima, ma sono esattamente le stesse che ti accoltelleranno proprio sotto gli occhi della folla”.

“Pensate a tutti i milioni di persone che vivono insieme anche se non gli piace, che odiano il loro lavoro e sono spaventati all’idea di perderlo: non c’è da stupirsi che le loro facce abbiano l’aspetto che hanno”.

“L’amore è una forma di pregiudizio. Si ama quello di cui si ha bisogno, quello che ci fa star bene, quello che ci fa comodo. Come fai a dire che ami una persona, quando al mondo ci sono migliaia di persone che potresti amare di più, se solo le incontrassi? Il fatto è che non le incontri”.

Loading...

Author: Serena Di Sisto

Share This Post On