Enzo Biagi: ‘I ricordi sono la nostra fortuna: in loro c’è tutta la bellezza del mondo’

Oggi ricade la data della morte del giornalista italiano Enzo Biagi. Un uomo, che attraverso la sua penna è riuscito a raccontare storie di vita e fatti che non tutti avrebbero avuto la capacità di spiegare come solo lui sapeva fare, dicendo la verità. ‘I ricordi sono la nostra fortuna: in loro c’è tutta la bellezza del mondo’...

“La stampa fa paura. Anche a me. In genere non modifica le situazioni, non ha quel potere che la leggenda le attribuisce, ma può distruggere una persona. Se sbaglia, sono guai. E poi, non ci sono rimedi, anche quando tenta di riparare. La tv moltiplica addirittura l’effetto, per quel tanto di ‘ufficialità’ che si porta dietro. Una volta si…”

Leggiamo alcune sue citazioni per conoscerlo meglio:

Un giornalista come pochi, che ha saputo distinguersi raccontando fatti di vita di una Italia, nuova, forte, ma allo stesso tempo debole, sotto certi aspetti politici.

“È difficile non desiderare la donna d’altri, dato che quelle di nessuno, di solito, sono poco attraenti.”

“Qualche volta è scomodo sentirsi fratelli, ma è grave considerarsi figli unici.”

Enzo Marco Biagi, nato a Pianaccio di Lizzano in Belvedere il 9 agosto 1920 e morto a Milano, 6 novembre 2007, è stato un giornalista, scrittore e conduttore televisivo italiano. È stato uno dei volti più popolari del giornalismo italiano del XX secolo…Per saperne di più clicca e leggi qui

Loading...

Author: Serena Di Sisto

Share This Post On