Consigliati

E’ vero che in amore le persone simili si attraggono?

In amore si attraggono sempre gli opposti o è vero che chi si somiglia alla fine si sceglie? Questa è una domanda che si pongono in molti, soprattuto gli esperti di coppia e psicologia di relazione, che hanno cercato di dare un esito a questo quesito con delle ricerche scientifiche  e delle analisi appropriate.

Anche se in amore a valere è sempre la legge dell’attrazione e della fase dell’infatuazione è emerso che alla fine la scintilla scocca sempre tra due simili. Chi si somiglia si sceglie davvero. Sfatato così il mito dei due opposti che dovrebbero attrarsi, cosa molto difficile, date le differenze di coppia, appunto e i litigi che ne conseguono.

A dare esito a questa teoria, sono stati degli esperti americani che hanno pubblicato uno studio sul Journal of Personality and Social Psychology dopo aver fatto una analisi campionaria molto dettagliata. Dall’indagine è emerso proprio che nelle 291 giovani coppie analizzate, per circa quattro anni, nella maggioranza dei casi, sin dall’inizio della relazione, i partner analizzati erano attratti da personalità, valori ed atteggiamenti simili al proprio partner. Ne è conseguito quindi, che la somiglianza e la condivisione dei valori, sono degli elementi che pagano sempre in amore. Pare, infatti, che le coppie di lunga data siano proprio quelle simili o con abitudini convergenti.

Emerge quindi, che le affinità caratteriali, delle personalità, del livello culturale, la condivisione degli obiettivi, dei valori, dei modi di pensare, costituiscono da sempre un ottimo indicatore di soddisfazione coniugale e collante di coppia. Secondo gli studiosi, sono proprio le affinità elettive, caratteriali e di vita, che danno stabilità alla coppia e completano il significato dell’amore duraturo. la ricerca psicologica ha dimostrato a pieno che le coppie durature sono quelle  indicizzate da un’elevata similarità per quanto riguarda l’intelligenza, i valori, le caratteristiche di personalità e gli interessi.

Secondo gli studi, a livello psicologico ed emotivo, sono proprio le persone con le quali si cresce, che vengono poi considerate nella nostra mente, come qualcuno con cui condividere delle confidenze o vivere delle esperienze più o meno formative ed emotive nel tempo.

In questo modo si smentisce anche la passione per l’ignoto e per le persone estranee. in definitiva, pare che non bisogna andare dall’altra parte del mondo per trovare la propria anima gemella, ma basa guardare nella cerchia delle relazioni e delle persone che condividono stessi valori per trovare l’altra metà della mela.

Serena

Condividi
Scritto da
Serena

Post recenti

Coppia complementare e simmetrica. Quale funziona?

Coppia complementare e simmetrica. Quale funziona? Negli ultimi tempi, gli studi psicologici si sono diretti…

5 giorni ago

La relazione finisce nel momento in cui si è d’accordo su tutto

La relazione finisce nel momento in cui si è d'accordo su tutto? E' già, sembrerebbe…

1 settimana ago

Il vero amore è capace di sopportare tutto?

Il vero amore è capace di superare e sopportare qualunque cosa? Questa è una domanda…

1 settimana ago

Infedeltà. Solo una coppia su 4 è monogama, ecco i motivi

Infedeltà. Solo una coppia su 4 è monogama, la scienza lo conferma. L’argomento infedeltà non…

1 settimana ago

L’amore è una cosa semplice?

L'amore è una cosa semplice? Questa è una delle domande più strane che ci poniamo.…

2 mesi ago

Relazione tossica. I motivi per cui è difficile chiuderla

Relazione tossica. I motivi per cui è difficile chiuderla sono tanti e non è per…

2 mesi ago