Attualità

Dipendenti statali: costano 2.200 euro a cittadino

Sono davvero tanti in Italia i dipendenti statali, coloro che lavorano per la pubblica amministrazione, tuttavia, quanto guadagnano? Secondo le stime del Tesoro ogni dipendente costerebbe ben 2.200 euro a cittadino, una somma davvero alta…

Le agenzie fiscali pesano per 34,26 euro a testa, i vigili del fuoco per 21,64, la magistratura per 29,55. La Regione Sicilia ci costa 14,11 euro, quasi come la Marina che vale 14,66 euro. Nell’elenco troviamo poi che gli enti di ricerca ci costano 16,52 euro a testa, la Provincia autonomia di Trento 9,47, quella di Bolzano 8,10, la Presidenza del Consiglio dei ministri 2,86. Poi ci sono costi come le autorità indipendenti (4,11), la carriera diplomatica (2,40), la carriera prefettizia (2,06), l’Enac (1,06).

Il rapporto del Tesoro sottolinea poi che chi lavora nel pubblico impiego in Italia è sempre più anziano, con un’età media che supera per la prima volta i 50 anni, risultato del lunghissimo blocco delle assunzioni. Gli ultimi dati dicono che 488mila dipendenti pubblici hanno più di 60 anni, mentre altri 650mila sono tra i 55 e i 59. Secondo la Ragioneria generale dello Stato, questa situazione renderà particolarmente difficili l’avvicendamento con i giovani, in arrivo con l’imminente sblocco del turn-over.

Insomma, cari dipendenti è bene che lavoriate duramente, i cittadini sono davvero stanchi di pagare le tasse e di avere servizi publici scadenti e risposte dai dipendenti pubblici poco gradevoli. Ricordiamo che sono nello scorso mese di gennaio il governo ha ampliato gli statali e secondo i dati, sono stati circa 3 milioni i nuovi assunti. Aumenti per il comparto difesa e sicurezza: 125 euro al mese per le forze armate, 136 per la Guardia di Finanza, 134 per i carabinieri, 132 per la polizia di Stato e 126 per la polizia penitenziaria.

“Ci sono oggi le condizioni normative ed economiche per, dopo 9 anni, rinnovare il contratto a tutti i 3,3 milioni di dipendenti pubblici”. Disse un mese fa la ministra della Pubblica amministrazione Marianna Madia annunciando il varo degli aumenti del nuovo contratto per i 450.000 dipendenti della pubblica amministrazione dei reparti sicurezza e difesa “strutturali, non una tantum”.

Fonte il Dipartimento del Tesoro

notizie

Condividi
Scritto da
notizie

Post recenti

“Se decidi di innamorarti di me” di Sabita Esposto

https://youtu.be/vXjd9KoYdak Se decidi di innamorarti di me, prendi i miei lati oscuri e riempili di…

2 settimane ago

Tienimi per mano, la meravigliosa poesia di Hermann Hesse

https://youtu.be/5brKx9m1E6Q Tienimi per mano di Hermann Hesse sulla bellezza di amare. Hermann Hesse (Calw, 2…

2 settimane ago

“Se tu mi dimentichi” letta da Paolo Rossini

"Se tu mi dimentichi" di Pablo Neruda, letta da Paolo Rossini Poesia di Pablo Neruda,…

3 settimane ago

Giacomo Leopardi, Canto notturno di un pastore errante dell’Asia

Non bastano le parole: incanto, meraviglia, sublime poesia, recitazione incredibile. Potremo più godere di simili…

1 mese ago

La società ci vuole a tutti i costi in coppia?

La società ci vuole a tutti i costi in coppia? Decidiamo di avere una relazione…

6 mesi ago

Per le donne forti è più difficile trovare l’amore?

Per le donne forti è più difficile trovare l'amore? Stereotipi a parte, perché alcune donne…

6 mesi ago