Seleziona una pagina

Di solito l’ex quando torna, quasi sempre, alla fine decide di abbandonarti di nuovo. Perché accade?

Cosa spinge una persona a commettere lo stesso errore se poi sa che molto probabilmente le cose non saranno destinate a durare?

Quando una relazione è giunta al termine, bisogna analizzare le cause che hanno portato alla rottura e i sentimenti che si provano l’uno per l’altro. Quando una persona lascia il partner, affronta un lutto o comunque una perdita dolorosa, per quanto questa decisione, per lei o per lui, sia stata necessaria.

Ci sono anche situazioni in cui colui che lascia, lo fa per inseguire un nuovo amore o comunque un nuovo flirt, che in qualche modo lo ha portato ad allontanarsi dalla precedente e apparente stabile relazione.

Chi non vi vuole non vi merita, nemmeno una seconda volta:

Quando una persona viene lasciata, per quanto dura possa essere, deve analizzare la sua vita e capire che forse è un bene che la separazione sia giunta e, che forse, chi non vi vuole forse non merita. Sembrano parole dette per rincuorare i cuori spezzati, ma non è così.

Chi viene lasciato, deve imparare a convivere con la consapevolezza che quella persona non era adatta e non avrebbe mai reso possibile la felicità di coppia. Si apre così una nuova strada, un nuovo futuro e anche nuove occasioni di poter incontrare, finalmente, la fantomatica “persona giusta”.

Ti ho lasciato ma ora ti rivoglio:

Quando una persona vi lascia ma alla fine decide di tornare indietro, è bene analizzare i pro e i contro. Non è mai una buona idea tornare con l’ex, poiché i problemi che hanno causato la rottura, potrebbero tornare e potrebbe esserci una nuova delusione, stavolta più dura da digerire.

Spesso, chi si avvicina di nuovo, è perché non ha trovato di meglio e decide di tornare nel suo “porto sicuro”. Questa persona però, molto probabilmente tornerà a lasciarvi.

Vi vuole ma poi vi lascia di nuovo. Perché accade?

Spesso, chi si comporta in questo modo, nasconde na personalità narcisistica e manipolatrice, Chi ha vissuto una relazione con una persona così ha vissuto un rapporto “tossico”.

Chi vive una storia con un narcisista, spesso inciampa in vecchi errori e ricade nella trappola di colui che influenza la storia e le dinamiche. Il tipo narcisista è aggressivo negli atteggiamenti mentali e sesso è anche affascinante e persuasivo. Questo confonde e mina la stabilità della sua “vittima amorosa”, che subisce il fascino del traditore. Gli esperti chiamano questa manipolazione dell’ex che ritorna una: “ricattatura” o anche “ricattatura narcisistica”.

OGGI ABBIAMO SCELTO UNA LISTA DI LIBRI UTILI PER SITUAZIONI AMOROSE COMPLICATE E PER RISOLVERE I PROBLEMI DI COPPIA:

“La minestra riscaldata”:

Quando due decidono di tornare insieme perché hanno fallito e le frequentazioni successive non hanno portato a dei buoni risultati, allora si tratta di tornare alla “minestra riscaldata”. Una minestra riscaldata non sarà mai buona come una appena fatta. Sarà bensì un ripiego, un modo per alimentarsi e scaldarsi, ma nulla di più.

Questa metafora è utile per comprendere la natura delle relazioni post separazione. Se due persone si sono guardate attorno e hanno capito che, forse forse, non si stava poi così male con l’ex, dovrebbero comprendere se quella decisione è mossa dall’amore o dalla comodità.

Riprovare a riconquistare l’ex:

In questa vita però esistono anche le eccezioni e le persone che si pentono o sentono davvero di aver sbagliato a chiudere una relazione. In questo caso, sarà cura di chi deve valutare il suo ex, capire se sta mentendo o è davvero pentito. Di solito un periodo di mancanza e distacco aiuta a capire la natura dei sentimenti e la forza di un legame.

Tornare con l'ex. E' giusto o sbagliato?
Tornare con l’ex. E’ giusto o sbagliato?

Se una persona è veramente pentita e soffre senza di voi, forse è il caso di dare una possibilità ma attenzione a tutto e soprattutto agli atteggiamenti che avrà i primi tempi.