Coppie infelici. Perché scegliamo sempre la persona sbagliata

L’amore è una cosa davvero complessa, tuttavia molte coppie vivono delle relazioni altamente infelici, ma nonostante tutto continuano a stare insieme. La cosa però che va detta è che molte persone cercano sempre partner sbagliati e inevitabilmente si ritrovano a vivere relazioni insoddisfacenti e sofferenti.

Ma perché molti tendono ad essere così masochisti in amore? E perché molti si innamoriamo sempre della persona sbagliata? L’inconscio bisogna dire che gioca sempre e inevitabilmente un ruolo importante nella scelta del partner e che nelle relazioni è impossibile riuscire a controllare i propri istinti.

Secondo gli psicologi spesso, anzi quasi sempre, soprattutto le donne, tendono a cercare amanti sbagliati e inappropriati, talvolta poco amorevoli e sicuri. Pare che molte donne siano attratte sempre dalla persona per così dire “cattiva, dannata”. Come quando una vittima viene attirata dal suo carnefice. Così si avvia una relazione instabile e sofferente e con il passare del tempo, l’ossessione e la possessione finisce per colpire e legare certe coppie che si odiano ma non si lasciano. Un legame strano da spiegare ma che vivono la maggior parte delle coppie del nuovo millennio. La scelta in una coppia inconsapevole ricade infatti sulla persona che in qualche modo fa da specchio sulle nevrosi secondo gli specialisti di coppia.

Gli psicologici sono molto interessati all’argomento e si chiedono come mai molte coppie soffrono ma continuano ad essere legate senza dividersi. Per esempio, un team di ricercatori dell’Università di Toronto ha offerto una nuova chiave di lettura su cosa determini le scelte nelle relazioni affettive.

Secondo la ricercatrice Samantha Joel e i suoi colleghi, la mente umana ha tendenze prosociali e automatiche forti determinate dalla credenza che non è piacevole infliggere dolore sociale. Per questo si tende ad essere gentili con l’altro per non causargli dolore e sofferenza, e questa cosa porta a mantenere le relazioni anche con partner non compatibili.

Che dire, questa potrebbe essere una prima spiegazione ma la realtà è che spesso ancora non si riesce a capire come mai la gente sia attratta da relazioni che portino alla sofferenza. Tuttavia, come si riconoscono queste coppie? Si assomigliano? Alla seconda domanda gli esperti rispondono si, si assomigliano un pò tutte ma tutte hanno legami differenti.

Per esempio, le coppie infelici tendono ade essere sempre molto occupate, hanno sempre qualcosa da fare al di fuori della relazione e cercano di sfuggire al loro rapporto di coppia. Il lavoro, gli amici, qualsiasi cosa va bene pur di non stare con il partner e di non passare del tempo da solo con lui. Inoltre, in ogni discussione, soprattutto gli uomini, tendono a far finta di niente e cercare di dare ragione al partner o di annullare al minimo il conflitto. Insomma, la soluzione per star bene non è sicuramente questa e tuti consigliano sempre alle coppie, soprattutto a quelle più problematiche di parlarsi e di cercare una mediazione per risolvere i propri problemi o eliminarli del tutto.

Loading...

Author: Serena Di Sisto

Share This Post On