“Sono favorevole alla stepchild adoption”. Ad affermarlo la bella Raffaella Carrà durante il programma televisivo ‘The Voice’. La bionda con il cassetto si è così espressa su un tema che sta facendo discutere e non poco. La Raffaella, da sempre icona del mondo gay, racconta della sua infanzia e spiega perché sia favorevole al riconoscimento di questo diritto…

“Io sono cresciuta senza un padre. Era danaroso ma troppo playboy e mia madre divorziò nel 1945. Non mi sono mai voluta sposare e mi ha sempre fatto arrabbiare non poter adottare figli senza l’obbligo di questo anello”.

LEGGI ANCHE: Veronesi: ‘L’utero in affitto è un gesto nobile’