Solo gli amanti di Charles Bukowski possono comprendere a pieno la passione per i suoi testi e le sue poesie. Lo scrittore maledetto, ha dato molto grazie ai suoi pensieri, talvolta considerati sporchi e poco eleganti. Tuttavia, i suoi scritti sono e restano di straordinaria attualità. I libri da lui scritti, destano curiosità anche nel lettore meno fan dell’autore, che dopo poche righe, inizierà ad apprezzarlo.

L’autore ha avuto un vissuto particolare, che lo ha portato, inevitabilmente, a scrivere in un modo particolare e se volgiamo a volte cruento e sporco. Il suo era considerato un linguaggio sporco appunto. Lo stile di vita dissoluto, l’alcol, le corse dei cavalli, lo squallore delle vite marginali, l’ipocrisia del ‘sogno americano’ sono i temi sui quali prendono via le sue opere.

Le sue opere raccontavano storie di vita vissuta, anche della sua vita, delle sue esperienze, dei suoi tormenti, di una vita dissoluta e circondata da vizi di vario genere. La corrente letteraria a cui spesso viene associato era proprio quella del realismo sporco, un realismo che affascina e intriga.

Oggi però non volgiamo parlare solo di lui ma soprattutto delle sue creazioni e darvi qualche consiglio, poichè ci sono alcune pubblicazioni necessarie da leggere e da rileggere. Oggi vi consigliamo alcuni testi davvero da non perdere e da leggere, magari sotto un avvolgente plaid per riscaldarsi dai primi freddi serali autunnali

COSA LEGGERE? ECCO UNA LISTA CHE NON VI LASCIERA’ DELUSI:

1) “Post office” (1971): Si tratta di un romanzo autobiografico davvero interessante per chi ha un debole per l’autore e che vede come protagonista l’alter ego dell’autore, Henry Chinaski, che lavora come postino.

CLICCA QUI E LEGGI

2) “Storie di ordinaria follia” (1972): forse la sua raccolta di racconti più famosa, “Storie di ordinaria follia” va necessariamente letto e non solo da chi ama la letteratura. 

CLICCA QUI E LEGGI

3) “Pulp. una storia del XX secolo”: Questo romanzo venne pubblicato postumo nel 1994 e narra la storia di un detective di Los Angeles con il vizio dell’alcol e del gioco che lo ostacolano nelle sue ricerche. 

CLICCA QUI E SCARICA

4) “Sull’amore”: Al momento il più venduto online e non solo. Questa raccolta inedita di poesie attraversa tutte le sfaccettature dell’amore secondo Charles Bukowski.

CLICCA QUI E SCARICA

Ricordiamo, che nel corso della sua carriera, intervallata da donne e vita dissoluta, Charles Bukowski ha scritto sei romanzi, centinaia di racconti e migliaia di poesie, per un totale di oltre sessanta pubblicazioni.

Bukowski, morto all’età di 73 anni il 9 marzo del 1994 a Los Angeles, rivive da 26 anni nel cuore di tutti i suoi fan e dei sui lettori, che spesso lo ricordano e lo citano. Charles Bukowski, pur utilizzando un linguaggio sporco e a tratti disdicevole, ha saputo anche esprimere i suoi sentimenti verso le donne, che ha amato scrivendo anche poesie dal grande valore emozionale.

Il contenuto dei suoi libri tratta della sua vita, caratterizzata da un rapporto morboso con l’alcol, appunto, da frequenti esperienze carnali e da rapporti tempestosi con le persone. La corrente letteraria a cui spesso viene associato è quella…Continua a leggere qui