Bollette luce e gas. In Italia più care rispetto alla media Ue

Sono gli italiani a pagare caro il prezzo delle bollette di luce e gas. I prezzi sono più alti del 15% rispetto alla media UE. Questo è il dato emerso da uno studio condotto da Facile.it che ha confrontato come le bollette dell’energia elettrica e del gas nei paesi europei siano meno salate delle nostre.

Inoltre, se in Italia si applicassero le tariffe calcolate come media di quelle europee, il costo complessivo delle bollette di luce e gas si alleggerirebbe del 15%, un risparmio complessivo pari a circa 240 euro l’anno. Dalle indagini è emerso che il risparmio sarebbe ben del 10% sulla bolletta elettrica e del 18% su quella del gas.

Tra gli Statu Stati europei più “virtuosi” ci sono in vetta alla classifica la Spagna e Irlanda, dove l’incidenza di tasse e oneri sulla bolletta è pari a circa il 20%, mentre va decisamente peggio in Germania e Portogallo, dove superano il 50% o in Danimarca, dove tali costi arrivano a rappresentare quasi il 68% della bolletta.

Bollette luce e gas. In Italia più care rispetto alla media Ue

Anche per il gas il peso delle tasse e degli oneri di sistema non agevola per nulla l’Italia, dove oggi queste voci arrivano ad incidere per circa il 40% sul totale della bolletta, come riferito da Arera. Dai dati Eurostat emerge che ìsolo Svezia, Romania, Olanda e Danimarca, dove il peso di tasse e oneri supera ampiamente il 40%, presentano valori più alti. “Il peso di tasse e oneri di sistema in Italia incide molto sul costo complessivo delle bollette – spiega Silvia Rossi, responsabile BU Energia di Facile.it”. insomma una situazione per nulla facile da digerire per le tasche degli italiani che sono già abbastanza in crisi per via della crescente disoccupazione giovanile che è in atto in questi ultimi due anni.

Loading...

Author: Serena Di Sisto

Share This Post On