Assegno Nucleo Familiare. A breve la presentazione delle domande. Ecco chi può richiederlo

A luglio si potrà richiedere l’assegno unico familiare. Si tratta di una forma a sostegno delle famiglie tutta nuova che prevede l’erogazione di un importo pari a 2- 300 euro al mese fino al raggiungimento dei 18 anni dei figli.

Nello specifico, si tratta di una prestazione che verrà erogata in base all’Isee della famiglia, per ogni figlio fino ai 18 anni. Da tener presente che questo bonus non andrà a sommarsi a quelli già esistenti ma riordinerà tutte le agevolazioni in vigore, che attualmente hanno un valore complessivo di 23 miliardi di euro.

Il leader Cinque Stelle, in questo modo ha risposto al decreto legge sicurezza del collega di Governo, Matteo Salvini, con un nuovo provvedimento che istituisce un nuovo Fondo per la famiglia alimentato «dalle eventuali risorse derivanti dal Fondo per il reddito di cittadinanza».

Come indicato nella circolare Inps, i lavoratori dipendenti del settore privato, per i quali fino al 31 marzo 2019 era prevista la presentazione della domanda di ANF al datore di lavoro con il modello cartaceo ANF DIP, dal 1° giugno 2019 potranno accedere alla procedura telematica Assegno per il nucleo familiare: lavoratori dipendenti di aziende attive anche per inviare le domande di ANF DIP per il periodo di riferimento 1° luglio 2019 – 30 giugno 2020.

Bonus famiglia, 150 euro al mese per ogni figlio. Ecco come richiederlo

Ricordiamo che per chi usufruisce del Reddito di Cittadinanza, ricordiamo che il nuovo assegno unico familiare non lo cancellerà. “Si tratta di misure che si sono stratificate negli anni, che sono frammentarie e disorganiche e soprattutto non strutturali”. Queste le considerazioni del ministro per la Famiglia, Lorenzo Fontana, che sta per depositare in Parlamento un disegno di legge governativo per riformare il “pacchetto famiglia”.

Author: Serena Di Sisto

Share This Post On