Amore e compatibilità di coppia, che difficoltà far convergere le due cose all’interno di un rapporto a due. Tuttavia, se siete stanchi di non riuscire a trovare la persona giusta, secondo degli esperti, basterebbe formulare solo una breve domanda per poter avere le idee chiare sull’altro.

Servirebbe infatti una sola domanda, da porre ai primi appuntamenti, capace di aiutarvi ad orientarvi nella scelta dell’anima gemella.

SE VUOI SCOPRIRE ALTRO SU COME ORIENTARTI NELLA SCELTA DEL PARTNER CLICCA QUI E LEGGI QUESTO TESTOCome trovare l’anima gemella… senza perdere la propria anima. 21 segreti che ognuno dovrebbe conoscere

CLICCA QUI E INIZIA A LEGGERE

Lo lo scrittore Paulo Coelho, invece diceva che per trovare l’amore sono necessari solo un paio di sguardi: “Una dimostrazione d’amore non necessita di gioielli; bastano solo un paio d’occhi che ti guardino come nessuno ha fatto mai“. Ad oggi però è facile incappare in una persona sbagliata, che potrebbe far perdere tempo calpestando i sentimenti, poiché, molti sono abili anche a dissimulare espressioni e sguardi innamorati.

Amare davvero è qualcosa di gioioso di grande che solo il cuore puro e libero può sentire. Quando due persone si amano davvero lo si percepisce e tutta cambia. Tuttavia è davvero difficile riuscire a provarlo nella vita. Ci sono persone che hanno ammesso di non essersi mai sentite così, o di non aver mai provato un sentimento simile. E chi lo ha provato una volta ha ammesso quasi sempre di aver avuto difficoltà a provarlo di nuovo.

Se anche voi siete alla ricerca del vero amore, allora non vi resta che pronunciare una domanda secca e ben fatta alla persona che vi è difronte ad un appuntamento.

Secondo una dottoressa, sarebbe nascosta in una domanda la chiave per arrivare ad intercettare la persona giusta. Secondo la studiosa andrebbe sempre chiesto con occhi dolci:

“Ma come mai fino ad oggi una persona così meravigliosa come te è ancora sola?”

Attenzione: la domanda può sembrare banale ma non lo è affatto. Secondo la donna, una persona che risponde ammettendo le proprie colpe e i propri difetti è un partner capace di sapersi assumere le proprie responsabilità e colpe e quindi adatta ad una relazione a due.

Innamorarsi è facile, amare dopo è più difficile. Ecco perché

Una persona che risponde in modo incompleto e poco chiaro, magari buttando la responsabilità sulla fine di relazioni passate all’altro, allora forse non adatta e dunque non c’è da fidarsi, poiché una persona così non è pronta ad affrontare una relazione matura e risulterebbe anche incapace di relazionarsi con il prossimo.