Alimenti da evitare per ridurre ritenzione idrica e gonfiore addominale

Cibi a cui bisognerebbe rinunciare per un determinato periodo di tempo in modo da ridurre ritenzione idrica e gonfiore addominale e ripristinare un corretto equilibrio intestinale…

A tal proposito si aggiungono altri preziosi consigli: mangiare lentamente masticando bene, bere soprattutto lontano dai pasti, evitando bibite fredde e gassate e prediligendo acqua naturale.

gomma-e1342600256766-291x250Chewingum
Quando mastichiamo gomme, aria e zuccheri finiscono ugualmente nel nostro organismo e gonfiano la pancia.

natura-morta-con-la-buccia-asciutta-e-due-fagioli-45732260Legumi con la buccia
Fagioli, ceci, lenticchie e altre leguminose fanno bene alla salute. Basta semplicemente passarli interi al passaverdure per digerire tutto più facilmente.

28286Alcol e bibite gassate
L’anidride carbonica contenuta nelle bibite gassate, così come l’alcol, gonfiano la pancia… è risaputo, ma molte volte non riusciamo a limitarne il consumo

acne-alimentazione-latte-e-latticiniLatticini
Il latte e i suoi derivati sono difficili da digerire soprattutto nel cambio di stagione. L’ideale sarebbe sostituire per qualche tempo formaggi e latte vaccino con le loro versioni vegetali. Discorso diverso per lo yogurt che contribuisce a mantenere sana la flora intestinale e la pancia sgonfia.

A0702-260x260Snack salati
Oltre allo zucchero, anche il sale ha le sue responsabilità nei confronti di gonfiore addominale e ritenzione idrica. Mangiando snack salati si favorisce un ristagno di tossine nei tessuti.

dolciDolci e Zuccheri
Lo zucchero contribuisce alla fermentazione intestinale, così come alla ritenzione di liquidi. Non bisognerebbe mangiarne tutti i giorni, anzi: sono indicati periodi di pausa da essi per quanto irresistibili possano essere.