A uccidere gli amori sono gli attimi di noncuranza, gli attimi di sofferenza, di indifferenza e le parole non dette.

I litigi e molto altro. Anche gli amori più veri possono dissolversi a causa della noncuranza.

Per far si che una relazione non fallisca, infatti c’è bisogno di lavoro continuo quotidiano e quando la comunicazione fallisce, quando l’altro smette di essere un appoggio e un ostacolo, le cose cambiano e anche l’amore più forte tende a dissolversi.

Quando arriva la crisi e la noncuranza cosa fare:

Se la coppia è in crisi e vuole recuperare, bisogna imparare a superare risentimenti per ricostruire una relazione consapevole e stabile. Sembra impossibile, ma con amore, una buona dose di pazienza e di voglia di stare insieme è possibile ritrovare la pace perduta.

Gli esperti affermano che oggi è davvero ostico restare insieme, soprattutto per via dello stile di vita e delle opportunità che la vita offre. La coppia, superata la fase dell’innamoramento,  infatti ha bisogno di trovare un proprio equilibrio e una stabilità affettiva che perduri nel tempo.

La coppia armonica:


Esperti di coppia e psicoterapeuti sono concordi nell’affermare che oggi, una coppia che funziona, è quella he sta bene e che vive in armonia si rispetta e si ama.

oggi vi consigliamo questo libro. Un testo amato da tutte le persone e che dona momenti di riflessione per comprendere anche le proprie relazioni: “Il quadro mai dipinto”

CLICCA QUI E LEGGI IL LIBRO:

Patrick è un insegnante e un pittore con l’ossessione per la perfezione. In una mattina di giugno entra per l’ultima lezione nella sua aula dell’Accademia di Belle Arti. È pronto a lasciare Roma per ripartire da zero a Venezia, città fatta d’acqua e d’incanto. Torna a casa e prima di partire decide di andare in soffitta per dare un ultimo sguardo al quadro che ritrae la donna che ha molto amato, la donna il cui ricordo porta sempre con sé. Ma, quando scopre la tela, la vede vuota: la donna sembra avere abbandonato il quadro. Sgomento, Patrick copre nuovamente il dipinto. In fretta e furia abbandona la soffitta e Roma, e corre all’aeroporto. Durante il volo, però, batte la testa e all’arrivo si ritrova confuso, non riesce a ricordare bene il motivo per cui è partito. Ma in tasca ha un biglietto con un indirizzo e un nome: “Residenza Punto Feliz”…Continua qui

E TU NON SEI ANCORA ABBONATO AD AMAZON PRIME?

PROVALO. CLICCA QUI E INIZIA A BENEFICIARE DEL SERVIZIO AMAZON PRIME. VIDEO, LIBRI MUSICA, VELOCITÀ’ E TANTO ALTRO. ISCRIVITI E’ GRATIS

E’ la persona giusta?

Ma come fare a capire quando le cose sono davvero importanti per le persone? Le relazioni di coppia sono sempre complesse e spesso, già dalle prime uscite, c’è chi vuole capire se la frequentazione è una perdita di tempo o porterà a qualcosa di importante.

Ma quando e come capirlo?

Secondo gli esperti esisterebbero degli atteggiamenti inequivocabili, sia della persona interessata che di quella non interessata del tutto o semplicemente non portata per le storie amorose serie.

Trovare la forza di abbandonare chi ci fa soffrire
Trovare la forza di abbandonare chi ci fa soffrire

Esperti di coppia e psicoterapeuti sono concordi nell’affermare che oggi, una coppia che funziona, è quella he sta bene e che vive in armonia si rispetta e si ama.

All’interno di una coppia armonica c’è prima di tutto alla base l’ascolto, il rispetto e la voglia di fare felice l’altro. Una coppia che funziona ha abitudini sane, fa tutto insieme, non si separa mai o quasi mai, preferirebbe l’altro alla compagnia di chiunque altro.